(forse) Si.Può.(ri)Fare!

Vivere da sola in Italia, a 25 anni, con 450 euro al mese e a impatto zero.

Etichetta del mese 1: lo shampoo del Miomone

su 25 gennaio 2013

Benvenuti nella nuova rubrica sviscerante i segreti delle etichette.

Uno dei motivi per cui sono diventata vegetariana è che sono un’avida lettrice di etichette, ergo, evitando carne e pesce mi sono tolta una bella rogna e posso evitare di imparare a memoria i nomi della maggior parte dei conservanti, ormoni, metalli pesanti e schifezze varie che buttano indiscriminatamente i prodotti animaleschi.

 Questo mese porto ad esempio un prodotto cosmetico acquistato ieri dal Miomone, ma in generale l’etichetta perfetta per me dovrebbe seguire i seguenti criteri :

Cosa? Corta ma non troppo – Indicare esaurientemente tutti gli ingredienti presenti nel prodotto : se si tratta di cibo voglio sapere da dove vengono e se sono biologici tutti gli ingredienti che dovranno essere pochi e non nocivi, niente aromi, conservanti e coloranti, per esempio; se si tratta di cosmetici usiamo il biodizionario e scansioniamo tutta la faccenda dal punto di vista chimico; se si tratta di altra roba … distingueremo caso per caso. Vorrei in ogni caso sfatare il mito dell’etichetta corta perchè mi sono sentita alcuanto presa in giro quando uno yogurt da discount riportava sull’etichetta che l’unico ingrediente era “yogurt” …

Dove ? – Indicare il luogo di produzione e quello di eventuale imballaggio del prodotto in questione: la prima scelta sono i prodotti a cosiddetti kilometri zero, ovvero quelli “regionali”. Se un determinato prodotto non è prodotto nella regione in cui mi trovo, cerco un equivalente italiano o in ultima analisi europeo. Se il prodotto è cinese, mi chiedo se sia davvero qualcosa di irrinunciabile: posso scusare un dizionario elettronico inglese-cinese che provenga dalla Cina, ma una maglietta, ad esempio proprio no. Anche il discorso sui vestiti sarà trattato in separata sede.

 Naturale de che ? – Faccio particolarmente attenzione, specie in ambito culinario e cosmetico all’uso indiscriminato della parola NATURALE. Un esempio su tutti: il petrolio è perfettamente naturale, ma non per questo intendo mangiarlo o spalmarmelo in faccia.

 Il di più – Benvengano informazioni su attenzioni etico-ambientali si sorta: uso di materiali riciclati e/o riciclabili, uso di energie rinnovabili nella catena di produzione, adesione al commercio equo e solidale, particolare attenzione a temi sociale o ambientali … e fricchettonate varie.

Ed ecco a voi il primo prodotto scansionato dall’ossessivamente attento occhio della sottoscritta:

 Front etichetta

Se cliccate sulle singole foto potrete gustarne i dettagli: prodotto ad Ancona, INCI tutto verde con un solo pallino giallo che viene ammortizzato dalla plastica riciclata di cui è costituito il flacone e dallo stop ai test sugli animali oltre che dagli ingredienti provenienti da agricoltura biologica.Etichetta Gennaio13

Ma quanto costa ??? Sei euro per mezzo litro di prodotto altamente concentrato.

E dove lo troviamo ??? In erboristeria o nei negozi specializzati in prodotti ecologici.

A Roma, Trieste e Venezia c’è.

Annunci

5 responses to “Etichetta del mese 1: lo shampoo del Miomone

  1. melodiestonate ha detto:

    wow interessante il tuo blog….ripasserò

  2. Miomone ha detto:

    Hai scritto “alcuanto” con la “c”!!! Comunque, lo sapevate? (Su Rieducational Channel 😀 ) L’unione europea sta approvando una legge per fermare i test sugli animali!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sugar and Cinnamon

A wholefoods blog showing the sweeter side of healthy eating

IL CASALINGO MODERNO ATTO SECONDO

(HOMELESS EDITION) economia domestica ed educazione sentimentale di un disoccupato con prole

la tana del riccio

..with my own two hands..

Tranquillissimamente

consigli e idee per per una vita tranquilla

Vivere Sostenibile

Soluzioni per un nuovo modello di Vita. Scrivici le tue a info@viveresostenibile.net

parlareavanvera

i mille volti della comunicazione: tra viral e flop

girati

Vorrei fermarmi un attimo a respirare, posso?

Dad's the way I like it

From Scotland. Living in Wales. Multilingual and trying to multi-task.

Sotto il livello del mare

Blog di una olandesa

La Tana

" Ama il prossimo tuo come te stesso ". Perché pretendere da me tanto cinismo?

Circolo Città Futura

Pensare globalmente, agire localmente; nel V Municipio di Roma

Offresi lavoro, ma non troppo.

alla ventura nella terra dei cachi

E' scientificamente dimostrato

Posti del Cosmo dove non sono mai stato

Farfalle e trincee

Sulla Via della seta, tra crisi energetiche e crisi esistenziali

XI XI in Cina

Esperienze, racconti e stranezze nel celeste impero

Diario di un ansioso

L'ansia raccontata da chi ci convive

RECENSIONI FACCIALI

meno parole, più facce!

Soldato Kowalsky

Valtellina, Cina, quello che capita - Dal socialismo scientifico al socialismo nerd

domande

le domande vengono prima delle risposte

vitadapendolare

sembrano traversi(n)e ma sono opportunità

Minimoimpatto.com: le pratiche ecosostenibili

idee e consigli su come essere eco-logici nella vita quotidiana

angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

Music For Travelers

One good thing about music, when it hits you, you feel no pain (Bob Marley)

amoleapi

Blog, api, gechi, fotografie,fiori, ricette, famiglia

ECOarcobaleno

Solo chi Sogna può cambiare il mondo.

chayudao

tea encounters

Una mamma green

Un blog per mamme (e non solo) sempre in cerca di se stesse. Un blog per mamme libere dai condizionamenti e in contatto con il proprio istinto autentico

Un cremonese in terra islandese

Un cremonese in terra islandese

SEW KATIE DID

because thread is the best glue.

Africans in China

Cultural research about Africans in Guangzhou, and beyond

Giardinaggio Irregolare

Chi scrive di giardini deve sempre avere il coraggio di dichiarare le proprie opinioni

Zone Errogene

Ogni lasciata è vinta

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Disorientamenti

Soleil cou coupé

FreeWordsTranslations

Best Quality, Fast and Professional Translations from English, French and Spanish to Italian

VETROCOLATO

I MIEI PENSIERI SONO DI VETRO COLATO, NON CI STANNO PIÙ CHIUSI IN UN CASSETTO

la Polirica

La scelta è sempre tra una peretta gigante e un panino alla merda, fin dall' inizio del mondo la partita si è sempre giocata tra una peretta gigante e un panino alla merda, solo loro hanno la faccia tosta per fare politica!

Roberto Chessa

live your dream

Segreti e virtù delle piante medicinali

Alla natura si comanda solo ubbidendole. Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: